sabato, Novembre 26, 2022
HomeAmbienteDissesto idrogeologico. Palermo, in sicurezza il Monte Gallo

Dissesto idrogeologico. Palermo, in sicurezza il Monte Gallo

Possono partire le indagini geologiche e geotecniche sulle pareti rocciose di Monte Gallo, il promontorio che si erge a nord-ovest di Palermo, tra le borgate marinare di Mondello e Sferracavallo. L’Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, le ha affidate a un raggruppamento temporaneo di professionisti che fa capo alla Pro-Geo. Lo Studio tecnico, insieme ai propri partner, dovrà quindi consegnare agli uffici di piazza Ignazio Florio il progetto per avviare i lavori di consolidamento. I pendii sui quali si dovrà intervenire sono quelli che si affacciano sugli abitati di Partanna e di Tommaso Natale.

In particolare, gli edifici ubicati in via Rosario Nicoletti e in via Spinasanta sono da anni minacciati dal crollo di piccoli blocchi di roccia che, con una certa frequenza, finiscono a ridosso della strada: segnali di un pericolo latente che la Struttura commissariale non ha sottovalutato. I costoni presentano, infatti, molteplici fratture e i fenomeni di carsismo e le infiltrazioni d’acqua piovana ne accentuano progressivamente l’instabilità.

Toccherà ai progettisti adesso individuare le aree sulle quali intervenire con imbracaggi di reti e funi metalliche, oppure con la realizzazione di barriere paramassi di tipo elastico a medio assorbimento di energia.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments