Norvegia leader auto elettriche: ora anche nei consumi energia

La Norvegia non è solo leader mondiale nella diffusione degli EV (sono il 54% del mercato) ma sta per raggiungere anche la vetta mondiale nell’uso di elettricità per ogni abitante, preceduta solo dall’Islanda. Come riferisce il magazine specializzato Green Car Report l’aggressiva spinta delle autorità norvegesi per favorire l’adozione di auto elettriche sta portando a consumi record di elettricità che – come indica l’Agenzia internazionale per l’energia (IEA) – sono praticamente doppi rispetto ai confinanti svedesi. Per il momento però il boom delle automobili che si muovono con la sola energia delle batterie non sembra impensierire i gestori del sistema elettrico nazionale visto che la Norvegia supera la Francia come il più grande esportatore di elettricità in Europa. Nella seconda metà dello scorso anno – secondo gli analisti energetici Enappsys – la Norvegia ha inviato quasi un quinto della sua produzione di energia all’estero, e questo perché i suoi produttori idroelettrici hanno dovuto aumentare la produzione per evitare problemi alle dighe per effetto di un clima insolitamente piovoso.

Il ruolo della Norvegia come esportatore di energia spinge a elettrificare tutto, dai trasporti al riscaldamento e all’industria tanto che il Paese prevede di utilizzare il 30% di energia in più entro il 2040.

L’elettrificazione dei veicoli in Norvegia non è stata determinata, a differenza di altri Paesi, da generose sovvenzioni, ma, al contrario, da una tassazione rigida.