Trapani: rinnovata la richiesta di concessione gratuita del Bastione dell’Impossibile

Rinnovata la richiesta di concessione gratuita del Bastione dell’Impossibile da parte dell’Amministrazione Tranchida. L’ha firmata il Sindaco questa mattina inviando una specifica nota alla Direzione Regionale Sicilia dell’Agenzia del Demanio, comunicando anche la disponibilità del Luglio Musicale, Biblioteca Fardelliana e Trapani Servizi nella qualità di enti partecipati del Comune. Enti che contribuiranno, in house, all’attuazione di attività artistiche e culturali oggetto del dossier di candidatura tra le 10 finaliste a Capitale Italiana della Cultura 2022 nonché, in parte per i necessari lavori di manutenzione.La manutenzione straordinaria ai servizi ed immobili invece viene preventivata in € 203.458,00 circa, a valere sul bilancio comunale 2021.Nel rispetto dei vincoli e tutele dei luoghi, la destinazione d’uso programmata dell’A.C. Tranchida consta, in buona sostanza, nella realizzazione immateriale di un ATELIER dell’Arte e della Cultura e dunque di un centro ricreativo/culturale gestito in house e/o per il tramite delle partecipate.“Se tutto andrà in porto come auspichiamo – dichiara il Sindaco Tranchida – la città, dopo tanti anni di abbandono, ritornerà ad usufruire di una location di notevole spessore storico-culturale permettendo ai trapanesi, tra l’altro, di affacciarsi dalla balconata del Bastione per ammirare il magnifico panorama verso la zona portuale e le Isole Egadi. Andiamo avanti verso la rinascita di Trapani. E questo è un altro obiettivo da raggiungere”!