Alcamo, arrestato 23 enne: era evaso dagli arresti domiciliari

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alcamo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato D.G., alcamese, cl. 97, per il reato di evasione.

L’uomo, nonostante fosse sottoposto al regime degli arresti domiciliari, non è stato trovato all’interno della propria abitazione da parte dei Carabinieri che si erano recati per controllarlo, in palese violazione delle prescrizioni impartite in quanto sprovvisto di autorizzazione e senza giustificato motivo.

Venivano, quindi, attivate le ricerche che si concludevano positivamente, alcune ore dopo, quando il 23enne è stato rintracciato in una strada del centro di Alcamo. Nella circostanza, dopo aver condotto l’uomo presso gli Uffici del Comando Compagnia di Alcamo, i militari operanti lo hanno sottoposto ad una perquisizione personale che ha permesso di rinvenire 9 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana occultati sulla sua persona e verosimilmente acquistati mentre si trovava fuori dalla propria abitazione.

Per tali motivi, al termine delle formalità di rito, il soggetto è stato dichiarato in arresto per il reato di evasione e segnalato alla Prefettura di Trapani in qualità di assuntore non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Nel corso del rito direttissimo che si è svolto ieri, la competente Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri disponendo l’immediato ripristino degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

L’attività di controllo dei soggetti gravati da misure restrittive della libertà, che le pattuglie dispiegate sul territorio svolgono giornalmente, ha permesso, anche in questa circostanza, la regolare osservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria.