Sentiero del Vento e Duca Nero, le novità di Duca di Salaparuta

Il legame con il territorio parte già dal nome: la linea “Le Tenute Duca di Salaparuta”  porta sulle tavole dei wine lovers il frutto dei vigneti coltivati nelle tre tenute Duca di Salaparuta che si trovano  in provincia di Trapani, di Caltanissetta e sull’Etna: rispettivamente la Tenuta Risignolo a Salemi, Suor Marchesa a Riesi e Vajasindi a Castiglione di Sicilia.

Da qui nascono anche i due prodotti recentemente presentati dal marchio: il Vermentino “Sentiero del Vento” e lo spumante “Duca Nero”.

Etichette con una spiccata personalità, frutto di territori particolarmente vocati, caratterizzati da una forte spinta innovativa.

Sentiero del Vento è stata una vera e propria sfida enologica. Coltivato nella tenuta di Suor Marchesa, nel Comune di Butera, questo vermentino, grazie al peculiare clima isolano, offre al consumatore un’inedita esperienza di degustazione. Dal colore giallo paglierino brillante con riflessi verdolini, al naso regala sentori di macchia mediterranea. Al palato è ampio e vellutato, con una buona freschezza e mineralità.

Non poteva poi mancare uno spumante dell’Etna.  L’ultimo nato in casa Duca di Salaparuta è infatti Duca Nero, un metodo charmat prodotto nella  Tenuta Vajasindi, sul versantenord del vulcano, nel comune di Castiglione di Sicilia: ad oltre 300 metri di altezza.

Un territorio di gran fascino dove il Pinot Nero ha trovato nuove possibilità d’espressione. Per creare il Duca Nero, perfetta sintesi di freschezza e mineralità, le uve vengono raccolte a fine agosto in modo da preservare la giusta acidità.  

Nel 2020 tutta la linea Le Tenute è stata rinnovata anche nella veste grafica. Spazio a tratti materici che evidenziano il rapporto con il territorio ma anche a forme più slanciate.