“Ripuliamo Marsala”: il Sindaco incontra i titolari delle aziende vinicole

GRILLO: APPREZZO LA LORO DISPONIBILITÀ A RENDERE PIÙ ACCOGLIENTE LA NOSTRA CITTÀ”

Aziende vinicole di Marsala e Amministrazione Grillo per un fronte comune in tema ambientale e di decoro della città, al fine di rendere Marsala sempre più accogliente. “Ho molto apprezzato la nota pervenuta da alcune Cantine del territorio, che qui ringrazio e che ascolterò nei prossimi giorni affinchè, assieme, si mettano in campo le iniziative utili per rendere la nostra città più pulita e accogliente, afferma il sindaco Massimo Grillo. Le loro proposte, in linea di massima, coincidono con gli interventi pianificati dalla mia Giunta e inclusi nel progetto Puliamo Marsala. Ma il fatto importante è che le Aziende saranno operativamente al nostro fianco a difesa dell’ambiente e contro l’inciviltà di alcuni”. Nella loro lettera aperta, una decina di rappresentanti del settore vitivinicolo hanno avanzato all’Amministrazione Grillo alcuni suggerimenti per debellare l’abbandono dei rifiuti nel territorio e nelle campagne in particolare. Un’offesa alla bellezza del nostro paesaggio agricolo e naturalistico, nonché un pessimo biglietto da visita per i tanti turisti che giungono a Marsala. Da qui le loro proposte: educazione al senso civico, collocazione di più isole ecologiche, maggiori controlli. Interventi su cui l’Amministrazione ha da subito prestato la massima attenzione, come afferma ancora il sindaco Grillo: “Al programma di informazione per i cittadini provvederanno le Associazioni; mentre, dopo via Istria, le prossime isole ecologiche saranno collocate ad Amabilina e Sappusi. Sul fronte dei controlli, va pure detto la pesante eredità del sistema di raccolta include anche circa 5 mila famiglie ancora senza mastelli. Ad ogni modo, oltre alle telecamere mobili, a breve potremo contare anche su Ispettori ambientali e Agenti accertatori per contrastare evasione e inciviltà”. Un ringraziamento per il contributo dato dalle Aziende giunge anche dall’assessore all’Ambiente Michele Milazzo, la cui segreteria ha già avviato i contatti per concordare la data dell’incontro per la prossima settimana: “La disponibilità delle cantine a collaborare, anche finanziariamente, nella realizzazione degli interventi necessari conferma il loro rispetto per il territorio in cui operano, ma anche una forte determinazione a difenderlo contro chi vuole deturparlo”. Assieme all’Amministrazione Grillo, all’incontro con le Aziende vinicole saranno presenti anche il comandante della Polizia Municipale e i responsabili della Società Energetikambiente che gestisce il servizio di raccolta differenziata a Marsala.