Marsala. Restauro dei reperti archeologi sull’isola di Mozia

Marsala (TP) – Isola di Mozia. Proseguono i lavori di restauro e valorizzazione dei resti archeologici presenti sull’isolotto trapanese. L’intervento è finanziato dall’assessorato per i Beni culturali e l’identità siciliana con un importo di circa 1,6 milioni di euro e la conclusione dei lavori, partiti a giugno, è prevista per marzo dell’anno prossimo. Al momento gli interventi si concentrano sul restauro delle lapidi e dei mosaici, successivamente si passerà alle operazioni di copertura e protezione dei reperti più delicati, come le mura in mattoni di terra cruda, che connotano l’architettura archeologica di matrice orientale, e le fornaci “a omega”, tipiche della tradizione fenicia.