Marsala. Tre consiglieri: l’amministrazione si attivi da ora per la Guardia Medica Turistica

Con un apposito atto di indirizzo, i Consiglieri comunali di Marsala, Gaspare Di Girolamo, Gabriele Di Pietra e Leo Orlando, considereto che negli anni scorsi il servizio è stato sempre attivato in ragione dei flussi turistici presenti in città; Visto che la città di Marsala è una meta turistica fortemente incentrata nella zona dei lidi e nella zona dello Stagnone, in quest’ultima per la pratica del kitesurf; e che la mancanza di questo servizio potrebbe ulteriormente creare intasamento e ingorgo del servizio di Pronto Soccorso dell’Ospedale Paolo Borsellino, chiedono all’Amministrazione comunale e all’Assessore alle politiche Socio Sanitarie nonché a quello del Turismo, di attivarsi con i vertici dell’Asp di Trapani per l’istituzione del servizio di continuità assistenziale- aggiuntivo alla cittadinanza e ai turisti e utile ad evitare che il Pronto Soccorso venga impegnato per richieste talvolta inappropriate o facilmente risolvibili in ambulatorio. La guardia medica turistica è un servizio di assistenza sanitaria rivolta sia ai residenti che soprattutto ai non residenti. E in una città come Marsala è necessario.