Case di cura,Fnp Cisl su arresti: “subito mappatura e maggiori controlli”

“Lo diciamo da tempo, bisogna realizzare una mappatura delle case di cura che si occupano di anziani e disabili, che certifichi la professionalità del personale, degli amministratori, l’adeguatezza dei locali e delle prestazioni. Non è più accettabile assistere a questi episodi che mostrano un sistema paragonabile ai lager dove gli ospiti vengono privati della loro dignità”. Cosi Rosaria Aquilone segretaria generale Fnp Cisl Palermo Trapani commenta l’operazione di oggi delle fiamme gialle che ha scoperto l’ennesimo caso, portando ad arresti per maltrattamenti e lesioni personali in una casa di cura di Palermo. “Si intensifichino i controlli, è terribile pensare che queste strutture per buona parte abusive, esistano ancora”, conclude Aquilone.