Schillaci (M5S Ars): “Dalla Commissione Antimafia nessun attacco all’Università

“Nessun attacco all’Università, che, anzi, va elogiata per la qualità dei suoi docenti e per i brillanti risultati raggiunti in termine di aumento di iscrizioni”.

Lo afferma la deputata regionale M5S, Roberta Schillaci, componente della commissione  Antimafia dell’Ars.  

“Non si comprende  – afferma la deputata – perché Il rettore Micari si sia scagliato contro la relazione della commissione sui beni sequestrati e confiscati in Sicilia, che  si limitava soltanto a riportare le dichiarazioni di un imprenditore che lamentava le carenze della formazione di operatori giudiziari con corsi di poche ore, organizzati da altri organismi. Non c’era, nel documento, traccia alcuna di attacchi all’istituzione università da parte di una commissione che,  da quando si è insediata, ha lavorato sempre con grande serietà e impegno, producendo lavori frutto di numerose audizioni, perché è corretto che si ascoltino le voci di tutti, anche di coloro che hanno avuto toni aspri e critici con la stessa commissione antimafia”.

“Auspico – conclude – un cammino parallelo con l’istituzione università nella stessa direzione, con l’unico obiettivo di crescita, etico-culturale ed economica, del nostro fragile tessuto sociale”.