Droga, Rizzo (M5S): “grazie ai Carabinieri per l’importante operazione ‘Algeri'”

Un momento dell'operazione antidroga dei carabinieri ai Castelli romani. Sei gli arrestati. Tra i destinatari del provvedimento ci sono anche i fratelli Bianchi, attualmente in carcere poiché indagati per l'omicidio di Willy Duarte Montero, avvenuto a Colleferro lo scorso 6 settembre. Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Velletri avrebbero accertato l'esistenza di un sodalizio dedito allo spaccio di stupefacenti nell'area di Velletri, Lariano, Artena e comuni limitrofi, ricorrendo ad azioni violente e minacce per intimorire gli assuntori 'insolventi' e obbligarli a pagare, Roma, 9 Dicembre 2020. ANSA/US/CARABINIERI

“Questa mattina, con l’operazione denominata ‘Algeri’, i carabinieri hanno sgominato una importante piazza di spaccio nella città di Siracusa. Capacità investigativa e collaborazione dei cittadini hanno reso possibile questo risultato, contribuendo a liberare un altro pezzo di Sicilia dal controllo della criminalità organizzata”.
Lo afferma Gianluca Rizzo, parlamentare del M5S e Presidente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati.

“La collaborazione dei cittadini con l’ Arma dei carabinieri  – conclude Rizzo – è stata fondamentale, visto che lo spaccio avveniva all’interno dei portoni e negli androni interni alle scale delle case popolari, con gli accessi protetti da cancelli costruiti abusivamente dagli spacciatori, così da impedire o ritardare irruzioni da parte delle forze dell’ordine. Adesso occorre combattere il degrado dei quartieri della periferia e restituire, insieme alla legalità, anche una loro alta qualità della vita”