Palermo. Doppia iniziativa della Lega a sostegno dei comparti bus turistici e ncc

Ho incontrato a Palermo, insieme al deputato regionale all’Ars Vincenzo Figuccia, i rappresentati ed alcuni membri dell’associazione bus turistici e ncc con i quali ci siamo confrontati sulla grave situazione che stanno attraversando. Da tempo chiedono al governo regionale e a quello nazionale risposte e sostegno per il loro settore fortemente penalizzato dalla crisi Covid. La categoria è in ginocchio, un anno di fermo ha devastato le loro attività tutto ciò aggravato dal fatto che non hanno ricevuto nessun tipo di ristoro. La Lega a loro sostegno mette in atto una doppia iniziativa: all’ars, con l’impegno di tutto il gruppo parlamentare, on.li Figuccia, Catalfamo e Ragusa, è stato presentato un emendamento approvato in commissione attività produttive che prevede un ristoro complessivo di undici milioni di euro. L’emendamento adesso attende di essere approvato in commissione bilancio ma si tratterebbe ormai di una semplice formalità. Il mio impegno a livello nazionale è quello del coinvolgimento del Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia per la creazione di un codice ateco per i Bus Turistici in modo da poter essere riconosciuti quale parte integrante del settore in cui le aziende svolgono il 90 per cento dei servizi.