“Alle Donne, con la Mente e con il Cuore” per l’8 marzo presso istituto di Istruzione Superiore I.I.S.”Francesco Redi” di Paternó, Belpasso e Biancavilla

Incontro d’autore con lo Storico dell’Arte e Critico Militante prof.ssa Giuseppina Radice

La giornata internazionale della donna che diventa appuntamento di confronto che va oltre la semplice “barriera” che racchiude al suo interno una data qualunque. Da qui il momento di festa e di riflessione per portare le testimonianze di donne che compiono tutti  i giorni il proprio dovere. Convinzione e passione per una missione didattica in cui si manifesta il ruolo degli educatori. Comincia da qui l’incontro d’autore con lo Storico dell’Arte e Critico Militante prof.ssa Giuseppina Radice già docente presso l’Accademia BB.AAdi Catania  presso l’Aula Magna “ITIS G. Ferraris- Liceo Scientifico “A.Russo Giusti” di Belpasso in Provincia di Catania.

 “La scuola è vita- sottolinea la dirigente Scolastica dell’IIS. “F.Redi”, la dott.ssa Giuseppa Morsellino– questi momenti servono a soffermarsi ed a riflettere su una questione che oggi rappresenta una tappa importante della nostra Società. Questi appuntamenti arricchiscono il percorso educativo dei nostri ragazzi in un momento di grande emergenza mondiale. Oggi il giallo solare delle mimose e il rosso delle scarpette- prosegue la dirigente- sono due tinte che, sempre più spesso, si mescolano tra loro. Bisogna educare al rispetto dell’altro e alla valorizzazione della dimensione emotiva dell’intelligenza”.

 L’Otto Marzo rappresenta quindi un simbolo di tante battaglie vinte e di altrettante ancora da vincere.

Concetti, questi, ribaditi anche dalla prof.ssa Giuseppina Fazzio, Responsabile Funzione Strumentale Rapporti col Territorio, dell’I.I.S. Francesco Redi: “ E’ bene ribadire che, scandire l’anno con riferimenti al passato, non è solo un omaggio a chi ci ha preceduto ma un segno di continuità che è, implicitamente, un invito ad andare avanti ed a commemorare personaggi esemplari”.

Ad introdurre l’ospite agli studenti ed ai professori presenti, oltre a quelli collegati sul web in diretta streaming sul canale Youtube dell’IIS “F. Redi”, ci ha pensato anche il professor Rocco Giudice che ha rimarcato l’impegno e la passione che mettono nel loro lavoro e nella loro vita di tutti i giorni le donne coinvolte, con lui, al tavolo della conferenza di oggi.

 “Una cosa che non separa ma anzi, al contrario, unisce in modo indissolubile è proprio la cultura. La conoscenza, l’impegno, la crescita, la speranza e la fiducia al servizio dell’armonizzazione delle persistenti dicotomie esistenziali- ribadisce lo Storico dell’Arte e Critico Militante prof.ssa Giuseppina Radice, già docente presso l’Accademia BB.AA-. Essa diventa un’apertura verso il Mondo che ci circonda. In quest’ottica bisogna lasciare ai giovani il tempo di comprendere e di aspettare che il loro pensiero si formi. Pretendere che ragazzi e ragazze di circa 16 anni sappiano già tutto è impossibile”.

A conclusione della conferenza ampio spazio è stato dato al confronto, fatto di domande e risposte, tra gli studenti presenti e la prof.ssa Giuseppina Radice che ha infine ricevuto la targa dell’istituto di Istruzione Superiore I.I.S. “Francesco Redi” di Paternó, Belpasso e Biancavilla.