Partanna: Rifiuti. Intensificati i controlli e identificati e multati dieci soggetti

Continua costante l’attività di controllo ambientale da parte del Comando della Polizia Municipale di Partanna, finalizzata al mantenimento del decoro urbano e al contrasto all’abbandono illecito di rifiuti nel territorio; attività in seguito alla quale sono state elevate multe per un ammontare di circa 2.500 euro. 

Il controllo del conferimento dei rifiuti urbani da parte della cittadinanza è una specifica esigenza dell’Amministrazione Comunale, che pone particolare attenzione alla questione dello smaltimento e al decoro urbano, e che ha dato precise disposizioni in materia al Comando della P.M.; quest’ultimo, in questa prima parte dell’anno, ha intensificato le attività di controllo in tutto il territorio anche con l’utilizzo di nuove telecamere mobili, che hanno dato un notevole impulso favorendo il monitoraggio capillare di alcune aree oggetto di depositi incontrollati di rifiuti. I controlli effettuati, tramite sistema di videosorveglianza mobile e di spacchettamento dei sacchetti individuati, hanno permesso di accertare, e successivamente identificare, dieci soggetti che illecitamente e a vario titolo, depositavano rifiuti urbani su suolo pubblico; rifiuti non conformi a quanto stabilito nella Ord. Sindacale n. 18 del 24.03.2017 e in alcuni casi in violazione al DLgs 152/2006. 

A sette soggetti è stata contestata la violazione dell’Ord. Sindacale, con l’applicazione di una sanzione amministrativa di cento euro e l’obbligo del ripristino dello stato dei luoghi. Per altri tre soggetti la contestazione è riferita alla violazione degli artt. 192 e 255 del DLgs 152/2006, per cui si applica la sanzione amministrativa che varia da euro 300,00 a euro 3.000,00. e la rimozione dei rifiuti illecitamente depositati. 

“Si tratta di un’attività portata avanti in piena sinergia con il Comando della Polizia Municipale – dice il sindaco Nicolò Catania – con la consapevolezza dei grandi risultati raggiunti in termini di percentuale sulla raccolta differenziata e con l’obiettivo di migliorare ulteriormente nell’interesse della collettività. Partanna è tra i primi Comuni della SSR TP SUD a superare quota 80 per cento relativamente al conferimento dei rifiuti per l’anno 2020: risultato dell’impegno congiunto tra Amministrazione e cittadini, che hanno bene inteso il valore della raccolta differenziata, grazie alle risorse messe in campo per una adeguata organizzazione. Non possiamo disperdere tale risultato e per questo invitiamo tutti alla rigorosa osservanza delle regole”.  

Il Comandante della P.M., Giuseppe Mauro, afferma: “Per quanto riguarda i controlli ambientali, ho emanato una direttiva basata sulla “Tolleranza zero”, essendo la tematica una priorità del Comando. I controlli continueranno insistentemente e verranno implementati in tutto il territorio. Voglio sottolineare che la maggior parte dei cittadini osserva le regole sul conferimento dei rifiuti e ciò denota senso civico e rispetto verso il proprio territorio. Di contro, una ristretta minoranza priva di senso civico, adotta ancora comportamenti inqualificabili, depositando rifiuti di ogni genere su aree pubbliche o in aperta campagna. Condotta censurabile sotto tutti i punti di vista in quanto mira a danneggiare e deturpare l’immagine di un intero territorio quale il nostro, che merita di essere rispettato, salvaguardato e valorizzato da parte di ciascuno. Diffido pertanto ad astenersi dal perpetuare tale illecita condotta e ricordo che è solo questione di tempo e chi trasgredisce verrà identificato e pesantemente sanzionato”.