Figuccia (Lega): “Felice che la provincia di Palermo beneficerà di importanti opere infrastrutturali”

“Il Parlamento ha dato il via al commissariamento di 58 opere sul territorio nazionale, per una spesa stimata di 66 miliardi di euro. La Commissione Lavori Pubblici del Senato, e le Commissioni Ambiente e Trasporti della Camera hanno dato il parere sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio relativo agli interventi infrastrutturali sottoposti a commissariamento. Adesso sarà possibile accelerare la realizzazione di queste opere importanti per lo sviluppo del nostro Paese. Nella provincia di Palermo sono previste importanti opere relative alle infrastrutture ferroviarie, i porti e l’edilizia statale. Nello specifico si interverrà per adeguare il tracciato della linea ferroviaria Palermo Trapani, adeguando gli standard tecnologici e velocizzando gli itinerari in deviata nelle principali sedi di incrocio (costo stimato 144 milioni). È prevista inoltre la realizzazione dell’AVR per collegare Palermo con la città metropolitana di Catania e con la città metropolitana di Messina, migliorando allo stesso tempo l’accessibilità ai principali centri del versante ionico (8 Miliardi e 700 milioni). Sono previsti inoltre il rilancio del polo della cantieristica navale nel Porto di Palermo e interfaccia porto-città (155 milioni), e la realizzazione di uffici e alloggi collettivi di servizio e bretella con Via Leonardo da Vinci (102 Milioni). Sono felice che le nostre istanze siano state accolte e che la provincia di Palermo potrà beneficiare di diverse opere attese da molto tempo da cittadini e imprese. Un grazie, a nome.di Palermo, a Nino Minardo, Segretario regionale della Lega, a Matteo Salvini e a tutti i vertici del nostro partito”.
A dichiararlo è Vincenzo Figuccia deputato della Lega all’Ars e commissario provinciale per Palermo.