Palermo, assistenza agli studenti con disabilità: il Sindaco metropolitano incontra coordinamento Slai Cobas

Ha avuto luogo un incontro sul tema progetti aggiuntivi, integrativi e migliorativi per l’assistenza agli studenti con disabilità degli Istituti Superiori.

L’incontro è avvenuto su richiesta del coordinamento Slai Cobas accolta dal Sindaco Metropolitano.

Per la Città metropolitana di Palermo erano presenti, oltre al Sindaco, Leoluca Orlando,

il Segretario/Direttore Generale Antonella Marascia e il Capo Area Pubblica Istruzione, Filippo Spallina. All’incontro ha preso parte anche il vice presidente Anci Sicilia Antonio Rini. 

La Città Metropolitana, preso atto che nel bilancio regionale 2021 saranno presumibilmente stanziate alcune somme per finanziare i progetti in argomento, in attuazione della delibera della giunta regionale n. 323 del 23 luglio 2020, si impegna a farsi parte diligente per acquisire, da parte di tutti gli Istituti Superiori di competenza, le proposte di miglioramento dei servizi agli studenti con disabilità, anche ad integrazione delle schede già trasmesse da alcune scuole nel mese di dicembre ed inoltrate al competente assessorato. 

Fermo restando che il servizio di assistenza igienico-personale resta di esclusiva competenza dello Stato, come chiarito dal Ministero dell’Istruzione, dal Consiglio di Giustizia Amministrativa e dalla stessa Giunta Regionale, la Città Metropolitana non intende sottrarsi alle proprie competenze e farà in modo di dare completa e rapida attuazione a tutte le proposte che perverranno dagli Istituti Scolastici, debitamente finanziate dalla Regione Siciliana, per garantire agli studenti con disabilità il diritto ad un’assistenza specialistica di qualità.