Marsala, la canonica apre le porte: accoglienza a due migranti

Nella parrocchia Madonna della Sapienza, nel quartiere Sappusi a Marsala, la canonica è stata aperta per accogliere due migranti. La decisione l’ha presa il giovane parroco don Pietro Caradonna, che da mesi collabora con un cartello di associazioni del territorio per aiutare alcuni migranti lavoratori che vivono nelle campagne marsalesi. Proprio qualche settimana addietro i volontari delle associazioni sono intervenuti portando la corrente elettrica all’interno di un magazzino, in contrada Ciavolo, dove dormono alcuni migranti. Due di loro sono stati accolti nella canonica della parrocchia Madonna della Sapienza: Ahmed, 26 anni e Ardon Jesten, 66 anni, originari del Sudan. «Li abbiamo accolti, dando loro la possibilità anche di seguire l’iter per ottenere il permesso di soggiorno – spiega don Caradonna – a pranzo frequentano la mensa fraterna “Giorgio La Pira” di Caritas-Fondazione San Vito. La nostra è la testimonianza di una Chiesa dalle porte aperte che accoglie».