Cipriano (CEP): “Bonino,Zingaretti e Della Vedova ricevono il P.E.P. come politici più etici del mese”

Antonio Cipriano, Portavoce (C.E.P. – Comitato Etico Popolare), nel comunicare che è ai nastri di partenza il P.E.P. (Premio Etico Popolare), verso tutti quei politici che si contraddistinguono per le loro iniziative più eticamente meritevoli;

informando che ogni mese saranno individuati dal Comitato Etico Popolare, di volta in volta politici ed amministratori pubblici ;

si comunica che per il mese di Marzo 2021 il Premio P.E.P è assegnato a Emma Bonino, Nicola Zingaretti e Benedetto Della Vedova per essersi eticamente contraddistinti nel prendere posizioni contro quella stessa classe dirigente di cui facevano parte, allontanandosi poiché connessa, sregolata e connivente nella contrarietà delle regole che evitano di contraddistinguere il buonsenso di una democrazia partecipativa; quella democrazia partecipativa che viene soventemente lesa anche all’interno dei loro ex partiti, in nome di un ego più bieco e più cieco che oltre a tendere alla pinocchiarità, marcia continuamente verso l’inciucismo perenne e che neanche sa più creare né coinvolgimento, né partecipazione e né dialogo .

Noi, ritenendo che eticamente il dialogo sia la base, il principio cardine ed il valore di tutto, soprattutto per una società più fondata sull’etica, comunichiamo che faremo avere a Bonino, Della Vedova e Zingaretti le Tessere ad Honorem Etico del C.E.P, attraverso il Premio P.E.P. invitando e comunicando sin da subito che i politici in questione, saranno coinvolti negli Stati Generali Etici che stiamo programmando in Sicilia, non appena il superamento del Lockdown c’è lo permetterà, convinti che il valore espresso da questi politici in questo mese, sarà utile anche in futuro a smuovere nuove coscienze al fine di creare una rigenerazione etica del sistema politico .