Porto di Marsala, Grillo e Sturiano incontrano gli operatori portuali

Ieri mattina il Sindaco di Marsala Massimo Grillo  e il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano hanno incontrato alcuni operatori portuali della città per discutere con loro del presente e del futuro del porto marsalese.

Al momento, nell’aerea, sono in fase conclusiva i lavori di completamento della barriera curvilinea, avviati all’inizio del 2020 dalla Regione con un impegno di circa 800mila euro.

Ma questo ovviamente non è sufficiente alla piena funzionalità del porto cittadino.

“Vedere la banchina messa a nuovo, anche se solo per una porzione, fa capire visivamente quanto sarebbe importante per la nostra città un porto nuovo, accogliente, progettato per creare sviluppo ed economia. – ha scritto ieri il Sindaco di Marsala sulla sua pagina Facebook – È stato bello ed utile stamattina incontrare alcuni degli i operatori del comparto marittimo per sentirne opinioni, difficoltà e parlare di speranze e futuro.  Stiamo lavorando anche per questo. Per sbloccare un comparto e un’idea di città legata al suo rapporto col mare di cui da troppo tempo si parla senza che si sia riusciti a concretizzare nulla”.

In ballo ci sarebbe infatti la possibilità di usufruire di fondi europei dedicati proprio alla progettazione di infrastrutture, opportunità su cui il Comune di Marsala starebbe già lavorando con il supporto della stessa Regione.

Da qui dunque anche il confronto con gli operatori del settore al fine di raccogliere esigenze ed osservazioni.