M5S: “Finanziaria sempre più nel caos, lavori a rilento e nuovi buchi da coprire”

“Finanziaria sempre più nel caos, lavori a rilento, con appena quattro articoli approvati e Intanto spuntano nuovi enormi buchi da coprire. Questo governo dimostra di avere smarrito completamente la bussola, mentre continua a ignorare le grida di dolore di chi, come i ristoratori che hanno protestato sotto al palazzo, sta scontando sulla propria pelle i contraccolpi della pandemia”.


Lo afferma il capogruppo del M5S all’Ars, Giovanni Di Caro. “Gravissimo – dice Di Caro – il silenzio del governo sull’impugnativa ministeriale sulle variazioni di bilancio, con il parlamento tenuto all’oscuro su questa fondamentale vicenda per quasi 15 giorni. E ora si scopre che se la norma dovesse essere dichiarata illegittima, ci sarebbero altri 33 milioni da reperire, senza contare che siamo ancora in attesa della parifica della Corte dei Conti che potrebbe fare crescere ancora il disavanzo”.  “La legge – conclude  – alla luce  del nuovo buco, doveva tornare in commissione Bilancio, ma Miccichè ha fatto orecchie da mercante”.