Dissesto idrogeologico. Santa Lucia del Mela, si consolida il centro storico

Pochi giorni ancora e potranno finalmente partire i lavori per la messa in sicurezza del centro storico di Santa Lucia del Mela, nel Messinese. L’impegno assunto dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, alla guida della Struttura contro il dissesto idrogeologico è stato mantenuto. Le procedure di riaggiudicazione, definite dagli Uffici diretti da Maurizio Croce, hanno comportato un lieve ritardo che ora viene colmato con urgenza e già entro questo mese di marzo il cantiere sarà pienamente operativo. A eseguire l’intervento nella parte più antica del paese, ossia l’area di via Palombello – unica strada di accesso al Borgo – sarà la Pisani srl di Mussomeli, in ragione di un ribasso del 27,5 per cento e per un importo di circa 670 mila euro.

Nel recente passato, il versante è stato interessato da frequenti movimenti franosi e dal distacco di porzioni di roccia che hanno messo in pericolo l’incolumità dei residenti, senza considerare i danni alle case vicine, ai muri di contenimento e alle infrastrutture. Gli eventi meteorici verificatisi tra il 2011 e il 2015, inoltre, hanno aggravato la situazione generale, pregiudicando la stabilità della zona e il piano viabile, con seri rischi per il transito veicolare. Le soluzioni tecniche previste dal progetto consistono nella realizzazione di palificate e di muri in cemento armato, ma anche nella costruzione di una bretella di collegamento che fungerà da via di fuga in una zona nevralgica e molto popolata.