Palazzo Magnisi, Csa-Cisal: “vandalismo ingiustificato, un attacco a tutti i palermitani”

 “Il grave atto vandalico ai danni degli
uffici comunali di Palazzo Magnisi rappresenta un attacco a tutti i
palermitani: ignoti hanno dato alle fiamme arredi e documenti del
Settore Attività sociali mettendo a rischio un lavoro svolto
quotidianamente, specie durante la pandemia, a vantaggio delle fasce
più deboli della popolazione. Un atto ingiustificabile che rallenta le
attività degli uffici, ma che soprattutto fiacca il morale di tanti
lavoratori che con abnegazione si mettono al servizio della propria
città per aiutare chi sta peggio. Ci auguriamo che i responsabili
vengano individuati e puniti, ma chiediamo anche all’amministrazione
comunale di avviare una campagna di sensibilizzazione sui compiti di
questi uffici e sul loro ruolo a fianco dei più deboli”. Lo dicono
Nicolò Scaglione e Giovanni Paternostro del Csa-Cisal.