Cipriano (C.E.P.): “Etica stampa e responsabilità.Noi lo diciamo da anni.Grillo vada a copiare altrove”

Il Comitato Etico Popolare, attraverso le parole del suo  Presidente Antonio Cipriano, risponde a Beppe Grillo . “Grillo parla di Etica, Stampa e Responsabilità ?”, afferma,  Cipriano che continuando, dichiara: “noi lo diciamo da anni, vada a copiare altrove!  Ahah, cosa dire di piu’, allora, per prima cosa ci facciamo una sonora risata; poi riteniamo Grillo un’allegro burlone il cui unico mestiere che sa fare e’ mal riuscire a guidare bene un auto; mal riuscire a guidare bene un paese ed ultimo ma non ultimo, mal riuscire a guidare bene neanche un movimento politico senza usare la sua testa, ma usando la testa degli altri con continui copia ed incolla. Carissimo comico, noi quello che dici tu, lo diciamo esattamente da tempo; vedi ti rinfreschiamo la memoria, dal momento in cui eri in testa alle elezioni, neanche te ne sei preoccupato, l’etica per te e’ sempre stata un miraggio,  perché attraverso  i tuoi grillini prevaleva l’arroganza, l’incapacità e l’inconcludenza, tanto che  per nulla volevi che rilasciassero interviste, imponendo categoricamente e fuori da ogni logica dell’etica che nessuna intervista e nessuna dichiarazione venisse rilasciata a mass media, stampa, tv e giornali, senza prima consultarti oppure comunque senza prima avere il benestare  della  Casaleggio spa ; oggi come si apprende dai vari media chissà’ perche’, tu  puoi invece urlare e sbraitare come vuoi ! Ti sei evidentemente adeguato al lassismo ed all’opportunismo politico, inciuciaro e pinocchiaro, stile prima repubblica, tanto che governate con il PD, con la Lega e con Forza Italia.  Intanto Casaleggio e soci stanno cominciando ad imparare a fare i  conti con la tua comicità  . Ti ricordiamo, apri bene le orecchie: noi proclamiamo l’etica da quando tu ed i tuoi accoliti giullari, eravate pagliacci in fasce. Che dire oltre, pagliacci eravate pagliacci, pagliacci siete, pagliacci avete dimostrato di essere e pagliacci sarete . Se vuoi,  te lo dica nel tuo linguaggio storico, tanto la parola e’ depenalizzata, ti posso dire anche ‘vaffanculo’ così forse lo capisci meglio.  Ormai dal primo posto,  sei scalato di tanti gradini, e con il nostro Movimento te lo faremo capire sempre meglio e sempre di piu’.”