CVetrano. Rubano legno a bordo strada: 3 denunciati

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà tre uomini di 50, 68 e 23 anni, tutti già gravati da precedenti di polizia, poiché ritenuti responsabili del reato di furto aggravato in concorso.

In particolare, i Carabinieri in servizio di pattuglia, nel transitare in una zona periferica del Comune di Castelvetrano, giunti nei pressi dell’intersezione tra la S.S. 115 e la S.P. 13, hanno notato i tre uomini che, attrezzati di motoseghe e troncarami, stavano tagliando dalla base diversi alberi di eucalipto presenti a bordo strada, di proprietà della società “A.N.A.S. S.p.A”. Nell’occorso, i militari operanti hanno accertato che gli stessi si erano già appropriati di circa 500 kg di legna, caricandola su due furgoncini di loro proprietà. 

Per tale motivo, i militari dell’Arma operanti, dopo aver accertato che i tre uomini non erano in possesso di alcun titolo o autorizzazione per espletare tale attività, li hanno denunciati alla competente Autorità Giudiziaria.

L’attenzione volta al contrasto dei fenomeni di furti e tagli abusivi di legname resta alta poiché tali azioni, non solo si configurano come violazioni normative, ma possono favorire l’aumento dei fenomeni di dissesto idrogeologico causando gravi danni all’ecosistema.