Mazara: interventi manutenzione strade comunali

Posa asfalto nelle vie Santa Rosalia, Sassari e Mario Fani. Sopralluogo dell’assessore Reina anche nella via Sanremo

“Il miglioramento delle condizioni metereologiche, dopo la pioggia dei giorni scorsi, ci ha consentito di avviare la posa di asfalto per la sistemazione di alcune strade comunali oggetto di manutenzione dopo gli interventi di scarificazione effettuati la scorsa settimana. In particolare siamo già intervenuti nella vie Santa Rosalia, Sassari e Mario Fani nel tratto vicino al semaforo lato  Proseguiremo nei prossimi giorni con ulteriori interventi di manutenzione anche per quanto riguarda i marciapiedi ed altri tratti di strade che presentano avvallamenti e buche”.

Lo ha annunciato l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Michele Reina nel corso di un sopralluogo con il tecnico comunale e direttore dei lavori, geometra Salvatore Ferrara.

Sono in corso, infatti, gli interventi di manutenzione strade comunali a cura dell’impresa Militello Costruzioni di Sant’Elisabetta (Agrigento), aggiudicataria del bando Mepa per un importo di poco superiore ai 50mila euro.

Gli interventi proseguiranno nelle per circa due mesi, fino ad esaurimento somme, a seguito di segnalazioni già pervenute all’ufficio tecnico ed eventuali ulteriori segnalazioni di intervento che potranno essere indirizzate al responsabile del procedimento ing. Marcello Bua, scrivendo all’indirizzo mail: marcello.bua@comune.mazaradelvallo.tp.it
 

– Lavori fognatura via Sanremo

A seguito di un ulteriore sopralluogo nella via Sanremo, a Tonnarella, dove sono in corso gli interventi di realizzazione della fognatura, l’assessore chiarisce che “l’acqua che al momento fuoriesce dalla strada nella zona di avvallamento a seguito degli interventi in corso d’opera, non è acqua proveniente dalla condotta idrica come segnalato da alcuni cittadini ma è acqua di sorgiva e la fuoriuscita temporanea dipende sia dai lavori in corso che dal fatto che al pari di altre zone di Tonnarella parte della via Sanremo si trova se pur di pochi centimetri sotto il livello del mare. Terminati i lavori – assicura l’assessore – tutto sarà ripristinato e terminerà la fuoriuscita di acqua. Ma confermiamo che non è affatto una perdita da condotta idrica”.