Ippodromo, Slc su riapertura: “Soddisfatti per la ripresa delle attività”

“L’’inserimento dell’Ippodromo di Palermo nel calendario nazionale delle corse con la prevista riapertura dal 1° aprile al 30 giugno, ci riempie di gioia  e di soddisfazione. Si tratta ovviamente di un primo ma significativo passaggio verso la normalità, dopo anni di chiusura ‘forzata’, che hanno visto la Slc Cgil a fianco dei lavoratori per la riapertura dell’impianto”. Lo dichiara il segretario generale Slc Cgil Palermo, Marcello Cardella, a proposito della ripresa delle attività della struttura di viale del Fante, dopo l’assegnazione in gestione trentennale a una nuova società, la Sipet srl.
   “Sin da subito – aggiunge Cardella – come sindacato ci siamo battuti per ridare lustro a un impianto che  rappresenta un luogo di grande prestigio per la città, per il quale è possibile prospettare  uno scenario di lavoro, sviluppo economico e attrattiva turistica, per renderlo un polo attrattivo nell’ambito dello sport, della cultura, dello spettacolo e del turismo”.  “Ovviamente – prosegue il segretario della Slc Cgil Palermo Cardella – tutto ciò si è reso possibile grazie all’impegno profuso dal Comune di Palermo e dalla società che acquisito l’impianto. Occorre adesso  garantire continuità alla struttura e dare prospettive certe ai lavoratori che hanno subito pesantemente la cessazione  dell’attività con perdite di salario, ridisegnando l’organico necessario allo svolgimento dell’attività della struttura”.