Petralia Sottana,soppressione Istituto Comprensivo “21 marzo”

Con decreto del 10 marzo 21 era stata dichiarata ufficialmente la soppressione dell’istituto “21 marzo” di Petralia Sottana a causa di un’ipotesi di ridimensionamento della rete scolastica delle Madonie che faceva però riferimento ad una soglia minima degli studenti per istituto di 400 alunni. 

A seguito di una serie di interventi, non in ultimo un ordine del giorno approvato all’umanità dall’ARS è stata fatta richiesta al Ministero per avere un parere positivo riguardo al mantenimento dell’Istituto Comprensivo “21 marzo”, parere del quale si è in questo momento in attesa.

La Città Metropolitana di Palermo sostiene tale richiesta di mantenimento e il Sindaco Leoluca Orlando ha espressamente fatto “richiesta di intervento del Ministero per eliminare quella che di fatto è una indebita penalizzazione della realtà scolastica di Petralia Sottana”, e si è dichiarato solidale con collega Leonardo Neglia, Sindaco di Petralia Sottana, che ha dichiarato:” Il ripristino dell’autonomia dell’Istituto Comprensivo nelle nostre comunità montane si inserisce in un contesto in particolare difficoltà nel quale il mantenimento dei presidi dello stato e della cultura, come quello di una dirigenza scolastica, sono di vitale importanza per la rinascita delle aree interne