Partiti oggi i lavori di adeguamento e messa in sicurezza della Catania-Gela

“Sono particolarmente contento della notizia di oggi dell’avvio da parte di Anas dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della Catania-Gela. L’impegno di Anas in questi territori conferma l’indirizzo del Ministero delle Infrastrutture di voler superare quel gap infrastrutture da sempre esistente fra nord e sud anche in termini di manutenzione. La sicurezza delle strade italiane è un valore morale che bisogna rispettare come priorità nell’interesse della vita e della sicurezza dei cittadini.” Così il Sottosegretario On. Cancelleri alle Infrastrutture e Mobilità Sostenibile in merito all’apertura, oggi, dei cantieri sulla SS 117bis Centrale sicula, dal km 76 al km 82, incluso il completamento della rotatoria presente al km 80,650 della statale. A breve saranno avviati  anche i lavori nei tratti dal km 12 al km 43 della SS 417 di Caltagirone. Si tratta di lavori che aggiudicati ad Anas con accordo quadro diviso in tre lotti per un investimento di circa 25 milioni di euro ed a cui si aggiungeranno progetti per un investimento ulteriore di circa 74 milioni di euro. “Bisogna restituire in primis al sud da sempre carente, strade sicure e adeguate”. Conclude Cancelleri.