Cannata: “Nuovo ospedale di Siracusa, una infrastruttura strategica per il territorio siracusano che prende forma”

Rossana Cannata, deputato regionale di Fratelli d’Italia nell’auditorium dell’istituto d’istruzione superiore Luigi Einaudi, ha partecipato alla presentazione della proposta progettuale del nuovo ospedale di Siracusa, selezionata nell’ambito del concorso di idee avviato dall’Asp di Siracusa e dal commissario straordinario per la progettazione e la realizzazione del nuovo complesso ospedaliero della città di Siracusa, il prefetto Giusi Scaduto. 

“Una data, quella di oggi – commenta l’on. Rossana Cannata – attesa da decenni dai siracusani e dall’intera provincia. Un impegno che il governo Musumeci, sin dal suo insediamento, si era posto con l’inserimento di questa attesa infrastruttura strategica nella programmazione dell’edilizia sanitaria della Regione siciliana. Un importante step raggiunto anche grazie a una virtuosa sinergia politica e istituzionale che ha visto i rappresentanti dei governi nazionale e regionale, del Comune e ovviamente con la impeccabile coordinazione dell’Asp e del Prefetto, andare in un’unica direzione per dotare finalmente il territorio siracusano di una struttura ospedaliera necessaria, nuova e moderna”. 

“Sarà infatti un nosocomio dagli standard europei – conclude la deputata regionale Rossana Cannata – l’unico finora in Italia a essere dotato solo di camere singole e basato su flessibilità, funzionalità ed ecosostenibilità. Tra l’altro si tratta di una realizzazione quanto mai significativa in un momento in cui il Covid-19 ha evidenziato ulteriormente il bisogno di tutela della salute e di strutture capaci di arginare al meglio le emergenze sanitarie. Una straordinaria opportunità economica per tutto l’indotto che vi lavorerà sia durante sia dopo la realizzazione, su cui continueremo a essere vigili, con quella stessa coesione che ha finora caratterizzato l’iter.