Mazara: 75° anniversario della prima elezione a suffragio universale che consentì il voto alle donne

Nell’Aula Consiliare “31 marzo 1946” il ricordo di quell’evento

Ricorre oggi il 75° anniversario della prima elezione a suffragio universale nella Città di Mazara del Vallo.

Il 31 marzo 1946, infatti, in occasione delle elezioni amministrative per la prima volta le donne poterono votare e candidarsi al pari degli uomini.

Il diritto di voto, attivo e passivo per le donne, fu infatti possibile proprio a partire dal marzo 1946 dopo la fine della seconda guerra mondiale.

Oggi, nell’Aula consiliare di Mazara del Vallo che prende il nome proprio dalla data di quell’evento storico “Aula Consiliare 31 marzo 1946”, nella seduta di Consiglio comunale di prosecuzione in corso di svolgimento, su iniziativa del consigliere comunale Arianna D’Alfio quel momento è stato ricordato e celebrato anche con la lettura dei nomi dei consiglieri comunali, uomini e donne, che furono eletti in quella storica elezione.

Tali nomi sono impressi in una targa in marmo ubicata alla sinistra dell’ingresso principale dell’Aula Consiliare.