San Vito Lo Capo,emergenza Covid-19: rate per il pagamento del suolo pubblico

Il Consiglio Comunale di San Vito Lo Capo, su proposta della Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Peraino, ha approvato questa mattina, con i voti favorevoli della maggioranza consiliare e l’astensione della minoranza, le nuove rate sul pagamento dell’occupazione del suolo pubblico nel territorio comunale.

Il Decreto Legge n. 41 del 22 marzo 2021 ha disposto la gratuità, per i soli pubblici esercizi, fino al 30 giugno 2021 mentre l’Amministrazione Peraino ha promosso ulteriori iniziative per venire incontro agli operatori del territorio:

  • Per tutte le attività commerciali (e non solo per i pubblici esercizi) che faranno richiesta di occupazione del suolo pubblico, la tassa dovuta sarà rateizzata come segue:

1.     Prima rata entro il 31 luglio 2021;

2.     Seconda rata entro il 15° giorno precedente alla scadenza della licenza di occupazione.

« E’ una iniziativa importante- dichiara il sindaco Giuseppe Peraino- che tiene conto delle necessità degli operatori commerciali fortemente provati dalla emergenza economica determinata dalle disposizioni in materia di contenimento della diffusione del Covid-19. La scelta della Amministrazione, che già lo scorso anno aveva intrapreso iniziative in tal senso, consentirà agli operatori, che intenderanno occupare il suolo pubblico, come di norma accade dalla primavera all’autunno, di poter ottenere la concessione senza l’onere di pagare subito l’imposta dovuta, dando “respiro” alle casse aziendali, concedendo, di fatto, un importante lasso di tempo per la ripartenza economica ».