Twirling: le libellule di Marsala volano alto nel regionale ospite a Mazara del Vallo

Un debutto stagionale certamente da incorniciare per l’A.s.d. Le Libellule Marsala, schierata in forze sul parquet del Palazzetto dello Sport di Mazara del Vallo, nel Trapanese, in occasione della 1a Fase relativa al Campionato regionale serie B e C ed alla Coppa Italia di Twirling, specialità sportiva in netta e costante crescita di consensi anche in Sicilia grazie al suo coinvolgente “mix” di elementi derivati dalla ginnastica ritmica ed artistica, che tuttavia si caratterizza per l’utilizzo di un “bastone” da parte delle atlete. L’evento sportivo, disputato a porte rigorosamente chiuse e senza la presenza del pubblico sugli spalti, ciò in ossequio alle rigide norme di contrasto al Covid-19, è stato organizzato dalle società Venus Twirling Trapani e Le Farfalle Mazara, sotto l’egida della FITw, la Federazione italiana Twirling, in stretta sinergia con il Comitato regionale Sicilia FITw, presieduto dal siracusano Roberto Arsì.

A curare nei minimi dettagli e con la massima professionalità l’esordio sulla platea regionale del Twirling delle atlete iscritte dalle Libellule Marsala (ben 17, a fronte della presenza a Mazara di decine di società provenienti ovviamente da tutta l’isola) ci ha pensato il tecnico federale FITw Giulia Mirabile, responsabile in prima persona sul campo della compagine lilybetana, la quale ha assicurato altresì la propria supervisione per la parte agonistica. “Posso davvero ritenermi soddisfatta – ammette non senza tradire un pizzico di emozione Giulia Mirabile – per il positivo approccio alla gara da parte delle mie giovanissime atlete, le quali hanno tutte dato prova di un’ottima maturità psicologica e tecnica, oltre a sfoderare un invidiabile controllo emotivo in gara. Non si è rivelato facile confrontarsi con società ma, soprattutto, con ginnaste di provata esperienza in ambito regionale, però, alla fine, siamo riusciti comunque a piazzare le nostre tesserate in alto nelle relative classifiche”.

Per quanto concerne il Campionato regionale, medaglia d’argento, nella categoria Gruppo coreografico serie C, per le marsalesi Aurora Buffa, Desirè Angileri, Greta De Marco, Chiara Parisi, Giada Monteleone, Clara Sciacca, Clelia Scurti, Sofia Giurlando, Giorgia Pipitone, Jennifer Crimi, Alice Ampola ed Adele Genovese. Le Libellule Marsala in netta evidenza anche nella Coppa Italia 2021, con diverse atlete ben piazzate nella categoria “Free Style” Cadetti, particolarmente impegnativa, all’esordio e numerosa in quanto ad iscrizioni. Al quarto posto (a soli 0,10 decimi di punti dal podio) si è piazzata con una prestazione in crescendo Chiara Chibbaro, subito seguita in classifica dalla petrosilena Giorgia Pipitone (5a), da Alessia Papa (6a), dalla marsalese Costanza Lipani (7a, che ha brillantemente superato l’emozione del debutto), da Greta De Marco, all’ottavo posto della graduatoria. Nella stessa categoria, 11a posizione per Desirè Angileri e 15° posto per Chiara Parisi.

Per il “Free Style” Junior avanzato, inoltre, settima piazza per la brava Lucrezia De Vita, forse un po’ penalizzata ma autrice di un’ottima performance complessiva, mentre, nella categoria “Free Style” Junior, Marta Sciacca ha colto l’undicesima piazza finale.

“Nella 1a Fase di Mazara ci siamo distinte – conclude il tecnico federale FITw, nonché responsabile de Le Libellule Giulia Mirabile – per non aver lasciato posto alle altre squadre immediatamente dopo il podio. Per il momento va bene così. Ma il guanto di sfida è già lanciato. Speriamo in un ribaltamento dei valori e nella conquista di qualche medaglia di pregio nella prossima Fase del Campionato regionale Twirling, che ci vedrà nuovamente protagoniste questa volta a Patti, nel Messinese, il 17 e 18 aprile prossimi”.