Vertenza Picchettini, incontro con i sindacati in V Commissione Ars

Sulla vertenza Picchettini è giunta la convocazione dei sindacati da parte della V Commissione dell’ARS. L’incontro, che si terrà oggi 7 aprile alle ore 12 in videoconferenza, è stato richiesto da Fim Fiom e Uilm per affrontare, e trovare soluzioni, la vicenda dei 18 lavoratori della Picchettini che non sono stati ancora ricollocati. “Ribadiamo che le soluzioni devono essere trovate per tutti i lavoratori. Il percorso iniziato ha visto ricollocare una parte delle maestranze, ma per i lavoratori rimasti il meccanismo sembra essersi inceppato. Nessuna risposta è più arrivata né da Fincantieri né da altre aziende dell’indotto”, affermano i segretari di Fim, Fiom e Uilm Antonio Nobile, Angela Biondi e Vincenzo Comella. “Sin dalle prime riunioni in Prefettura, l’impegno assunto con il Prefetto e da Fincantieri è stato quello di trovare soluzioni a tutti i lavoratori che negli ultimi anni hanno lavorato all’interno del cantiere e che nulla hanno a che fare con la vicenda che ha coinvolto la cooperativa. Ora però tutto tace e nessuna prospettiva occupazionale viene palesata per questi lavoratori. Chiederemo che si faccia chiarezza per capire cosa impedisce la ricollocazione di questi ultimi 18 lavoratori. -continuano i segretari – Se ci sono fatti comprovati di cui non siamo a conoscenza, ce li facciano presente e noi non potremmo che prendere atto. Diversamente ribadiamo che le Istituzioni e Fincantieri si devono fare carico del futuro occupazionale anche di questi lavoratori”.