Digitalizzazione e innovazione, bando del Mise per le imprese agroalimentari del Sud

Mancano ormai pochi giorni all’apertura della finestra temporale che permetterà alle aziende agroalimentari del Sud Italia di prendere parte al bando “Macchinari innovativi”,  promosso dal Ministero dello Sviluppo economico.  A disposizione ci sono 132,5 milioni di euro  del Programma operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020 Fesr, destinati ad imprese che vogliono investire sull’innovazione tecnologica e digitale o sviluppare di processi produttivi sostenibili e circolari. Le risorse saranno  erogate da Invitalia e saranno concesse come contributo a fondo perduto e finanziamento agevolato, per una percentuale sulle spese ammissibili pari al 75%.

Le aziende beneficiare potranno restituire il finanziamento, senza interessi, in un massimo di 7 anni a partire dall’erogazione a saldo delle agevolazioni.

La domanda potrà essere inoltrata a partire dalla ore 10.00 del 13 aprile prossimo mentre l’invio della richiesta potrà essere fatta a partire dal 27 aprile.