Taglio del contributo regionale all’Ente Luglio Musicale Trapanese: le precisazioni

A seguito dell’intervento dell’Onorevole Eleonora Lo Curto in un’emittente locale, l’Ente Luglio Musicale Trapanese precisa che il finanziamento oggetto dell’intervista rilasciata, era già stato stanziato con l’art.16 comma 6 della legge n.9 del 12/05/2020 (Legge di stabilità regionale 2020-2022), pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana in data 14 maggio 2020, con il quale l’Assemblea Regionale Siciliana aveva previsto l’erogazione di un contributo pari al 75% dello stanziamento 2018 a valere sia per l’anno 2020 che per il 2021 per una somma complessiva di € 300.000.

In data 08/12/2020 l’Ente Luglio Musicale Trapanese riceveva pertanto la somma di € 149.998,00 da parte della Regione Siciliana.

Con la successiva Legge n.01 del 20/01/2021 per l’autorizzazione all’esercizio provvisorio 2021 pubblicata in Gazzetta Ufficiale in data 22 gennaio 2021, è stata apportata una variazione in diminuzione delle somme già stanziate all’art.16 comma 6 della legge 9/2020 per un importo di € 150.000.

Nessuna richiesta doveva quindi essere fatta da parte dell’Ente Luglio Musicale Trapanese per il seconda parte del contributo che, come detto, era già stato stanziato.

All’Ente Luglio Musicale Trapanese – specificando che nulla è stato omesso formalmente per non ricevere il contributo già stanziato – non resta quindi che prendere atto, con grande rammarico, che la Regione Siciliana, veicolando un messaggio errato e travisando i fatti, dopo aver approvato e messo a bilancio un contributo, venga meno all’impegno preso a scapito del mondo della cultura, degli artisti e di tutto l’indotto che gravita attorno all’Ente Luglio,