Mazara. Iniziative di sostegno alle persone affette da Parkinson ed ai loro familiari

Sono circa 60 le persone residenti a Mazara del Vallo affette dal Morbo di Parkinson, Parkinsonismo e patologie collegate al Disturbo del movimento. Il dato è emerso nel corso dell’incontro avvenuto stamani nel Collegio dei Gesuiti di Mazara del Vallo tra il vice sindaco e assessore comunale alle Politiche Sociali Vito Billardello e Girolamo D’Antoni, presidente della Libera Associazione Parkinsoniani, con sede a Paceco.

Nel corso dell’incontro D’Antoni ha presentato le attività che l’associazione svolge in tutto il territorio provinciale con i propri volontari: una serie di attività in favore delle persone affette dal Parkinson ma anche in favore delle loro famiglie, che spesso accompagnano con grandi sacrifici i propri cari nel percorso e nelle difficoltà della malattia. 

La Libera Associazione Parkinsoniani ha dato la disponibilità all’amministrazione comunale per collaborare attivamente per il coinvolgimento delle persone affette da Parkinson sia attraverso il centro riabilitativo che nelle attività di sostegno fisico e psicologico che effettua con i volontari della stessa associazione e di onlus associate.


Il vice sindaco Billardello ha espresso compiacimento per le iniziative.


Per informazioni è possibile contattare l’associazione alla mail: liberass.parkinsoniani@gmail.com