Samonà (Lega): “Salvini sarà processato per avere difeso l’Italia. Con lui viene processata la sovranità del nostro Paese”

“Matteo Salvini sarà processato per avere, da ministro dell’Interno, difeso l’Italia e i nostri confini. Il 15 settembre a Palermo si processerà non soltanto l’uomo e il politico Salvini, ma il nostro Paese, colpevole di avere espresso con dignità la propria sovranità rispetto alle inconcludenti politiche di una Unione Europea che aveva lasciato l’Italia da sola di fronte all’emergenza sbarchi. Il processo di Palermo sarà l’occasione per ristabilire la necessaria verità giudiziaria, politica e storica, non soltanto sulla vicenda “Open Arms” ma sul ruolo che il governo Italiano in quella stagione ha svolto nel contrasto all’immigrazione clandestina e ai trafficanti di esseri umani e su quanto l’Europa avrebbe dovuto fare e non ha fatto. #IostoconSalvini”

Lo dichiara l’assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Alberto Samonà (Lega) a proposito del rinvio a giudizio del leader della Lega Matteo Salvini.