Sostegno e fiducia a Miccichè dai Seniores di Sicilia

Preoccupazione e sconcerto arriva dai Seniores di Forza Italia di Sicilia per questi sistematici, e ora quasi settimanali, attacchi di frange del partito al Coordinatore regionale Gianfranco Miccichè. 
“Questa assillante “caccia” a orologeria, alla poltrona politica di Miccichè è diventata ormai monotona e pure fastidiosa, e soprattutto, controproducente per tutti perché mina alla base la forza e la credibilità del partito in Sicilia”. Lo dichiarano Salvatore Sparacino e Attilio Sigona, Coordinatori regionali dei “Seniores” di F.I. Sicilia. “In un momento così delicato e importante – proseguono – occorre un forte e chiaro richiamo all’unità di tutti a cominciare da chi, dentro Forza Italia, ricopre importanti ruoli politici e di governo della Sicilia. Non di divisioni ha bisogno Forza Italia ma di unità e sostegno per rilanciare l’impegno operoso del governo regionale, guidato dall’amico Nello Musumeci, per dare speranza e forte sostegno a tutti i siciliani in un momento di gravissima crisi economica, occupazionale, sociale e di emergenza sanitaria. Tutti, dentro il nostro partito, – aggiungono Sparacino e Sigona –  anche con idee e sensibilità diverse, hanno ospitalità e legittimità a starci, se lo vogliono. Ora basta! Per un effettivo cambiamento di rotta occorrono visioni programmatiche, modelli di sviluppo sociale e politiche nuove e diverse, nonchè soggetti che li prospettino senza avere applicata, l’etichetta, anche a torto, che lo facciano solo per interesse di parte. E per ora, purtroppo, novità non ne se ne vedono all’orizzonte! I Seniores di Sicilia – concludono Sparacino e Sigona – sostengono convintamente e fortemente l’operato e l’impegno di Gianfranco Miccichè per rafforzare ulteriormente la crescita di tutta Forza Italia in Sicilia, nell’interesse dei siciliani e del partito che si pone già ora quale riferimento nazionale per i risultati elettorali già raggiunti e per i nuovi traguardi che tutti insieme, con la guida di Miccichè, potremo ulteriormente raggiungere e incrementare, con impegno e soddisfazione di tutti”.