Festa della Liberazione: Anpi e Comune di Caltanissetta per la memoria dei partigiani e degli altri eroi della resistenza

Domenica evento on-line “25 Aprile: una storia fatta di storie”; anche a Caltanissetta la campagna nazionale “Strade di Liberazione”

In occasione del 76° Anniversario dalla Liberazione d’Italia, il Comune di Caltanissetta in collaborazione con il Comitato Provinciale dell’A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) organizza l’evento online “25 Aprile: una storia fatta di storie”. L’evento ha lo scopo di celebrare la liberazione dall’occupazione nazista e dall’oppressione fascista attraverso il racconto e la memoria dei Partigiani e degli altri eroi della Resistenza di Caltanissetta e della sua provincia, per non dimenticare il loro generoso e coraggioso contributo per la conclusione di una fase tragica della storia del nostro Paese – distrutto da lutti e rovine determinati dalla feroce e criminale dittatura di Mussolini e del suo alleato Hitler – e premessa necessaria per quella che sarà la Costituzione Repubblicana del 1948.
Domenica 25 aprile, a partire dalle ore 19.30, sul profilo facebook dell’Assessorato alla Cultura Comune di Caltanissetta (www.facebook.com/bibliotecacomunalescarabellicaltanissetta) verrà trasmesso l’evento che sarà condotto da Anna Rita Donisi. Tra gli ospiti: Fabiola Cammarata (Docente di storia), Claudia Cammarata (ANPI Comitato Provinciale di Caltanissetta) e Sonia Zaccaria (Storica della Resistenza); è anche previsto il contributo musicale del soprano Giulia Consiglio, accompagnata dalla flautista Elisabetta Gancitano. Prevista anche la testimonianza del centenario Cav. Giuseppe Riggi, Partigiano combattente della provincia, il saluto di Vincenzo Calò del Comitato Nazionale dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia e il messaggio istituzionale del Sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino.
Sempre nell’ottica di promuove la celebrazione del 25 aprile con modalità compatibili con le attuali restrizioni sanitarie, anche Caltanissetta ha aderito alla campagna nazionale dell’ANPI “Strade di Liberazione”, con la quale l’Associazione partigiana domenica invita le cittadine e i cittadini a deporre un fiore sotto le targhe delle vie e delle piazze dedicate ad antifasciste/i e partigiane/i. “In questo modo – dichiarano i promotori dell’iniziativa antifascista – desideriamo esprimere la gratitudine per chi ha sacrificato la propria vita per quella straordinaria stagione di lotta per la Libertà e la Democrazia, attraverso un fiore che diverrà una luce accesa sul sacrificio di tante donne e uomini da cui sono nate la Repubblica e la Costituzione”.
Gli appuntamenti e le iniziative promosse dal Comitato Provinciale dell’A.N.P.I. intorno alla memoria della Liberazione continueranno nelle prossime ore, alla riconferma della necessità di un antifascismo praticato tutti i giorni; informazioni e aggiornamenti saranno disponibili sulla pagina www.facebook.com/anpicaltanissetta.