Mazara, proficuo incontro fra il Presidente di CIFA Trapani e l’Assessore comunale alle Attività Produttive

Promuovere sinergie per sviluppare e far crescere le imprese del territorio. Questo l’obiettivo dell’incontro tenutosi ieri mattina fra il segretario provinciale CIFA Italia, dott. Gaspare Ingargiola, e l’assessore comunale alle Attività Produttive, Infrastrutture, Agricoltura e Pesca,  del Comune di Mazara del Vallo, arch. Pietro D’Angelo.

D’Angelo e Ingargiola hanno sottolineato la necessità di mettere in campo iniziative, attraverso una maggiore sinergia fra pubblico e privato, finalizzate a sostenere il comparto produttivo già messo a dura prova dalle restrizioni imposte dalle misure anti-covid19. Nel corso dell’incontro Gaspare Ingargiola ha anche manifestato la disponibilità da parte di CIFA Trapani, attraverso le competenze acquisite dal suo direttivo, nel fornire gratuitamente supporto tecnico-logistico alle imprese della Città che aderiranno alla “De.CO. MAZARA VALLEY” (Denominazione Comunale di Origine) istituita recentemente con l’approvazione da parte del Consiglio comunale, lo scorso 31 marzo, del “Regolamento Comunale per la Tutela e Valorizzazione delle attività Agro Alimentari Tradizionali Locali”.

“Ringrazio il presidente Ingargiola e la Confederazione che lo stesso rappresenta a livello provinciale –ha dichiarato al termine dell’incontro l’assessore D’Angelo- per il costante impegno profuso a sostegno delle attività imprenditoriali del territorio. Accogliamo pertanto la disponibilità di CIFA Trapani –ha aggiunto- a collaborare mettendo a disposizione il suo know-how relativo alle politiche del lavoro ed in particolare nel campo della formazione professionale. Ho avuto già modo di apprezzare il ruolo svolto dalla stessa Confederazione quando qualche mese fa ha richiesto un incontro in Comune per trovare soluzioni alle criticità sollevate da residenti ed esercenti dei quartiere Trasmazaro e Tonnarella durante i lavori per la realizzazione del sistema fognario; grazie a quell’incontro ottenemmo tempi certi da parte della impresa esecutrice circa la fine dei lavori entro la fine di maggio”. L’assessore Pietro D’Angelo ha infine annunciato un prossimo incontro con i vertici di CIFA Trapani alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca, Toni Scilla, per discutere degli strumenti messi a disposizione dalla Regione siciliana per il rilancio dei settori primari.