Messina. Messa in sicurezza del torrente Catarratti-Bisconte

Messina. Possono dirsi già realizzati al 70 per cento i lavori per la messa in sicurezza del torrente Catarratti-Bisconte, che attraversa alcuni popolosi quartieri della città. Le due imprese che se li sono aggiudicati – il Consorzio Stabile P.C. e la Ciesseci srl – continuano a operare a gran ritmo sui due chilometri del corso d’acqua che, per trent’anni, ha provocato continui rischi e gravi disagi. Per l’intervento, la Struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico guidata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sta impiegando oltre 22 milioni di euro. La conclusione è prevista in autunno: sarà così definitivamente eliminato il pericolo di una catastrofica esondazione all’interno del centro abitato.