Abusivismo: chiusi un officina e un lavaggio auto

Gli agenti del Nucleo Operativo Protezione Ambiente della Polizia Municipale e i Carabinieri della Stazione Partanna Mondello in un intervento congiunto finalizzato alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica nonchè al contrasto all’abusivismo commerciale hanno sequestrato un’officina meccanica e un autolavaggio, rispettivamente a Partanna e a Mondello.

In via Partanna Mondello è stata verificata la presenza di un’officina meccatronica sprovvista di autorizzazioni amministrative. L’attività è stata chiusa e le attrezzature sottoposte a sequestro ai fini della confisca; oltre 5000 euro le sanzioni amministrative comminate.

In uno scantinato di via Eolo, invece, veniva svolta l’attività abusiva di autolavaggio in assenza di autorizzazioni amministrative e di Autorizzazione Unica Ambientale. Il gestore, B.G. 48enne, residente a Palermo e già noto alle forze dell’ordine, è stato pertanto segnalato all’autorità giudiziaria per reato ambientale e l’attività è stata posta sotto sequestro penale; anche in questo caso scatterà la confisca delle attrezzature.