In pubblicazione “Le donne lo dicono” della scrittrice palermitana Lucia Lo Bianco

Lucia Lo Bianco Swanbook doveva inizialmente pubblicare una silloge poetica, ma dopo un produttivo confronto con l’autrice, ho scoperto che Lucia teneva ben custodita nello scrigno dei gioielli più preziosi, una raccolta di racconti a cui teneva, anzi, tiene moltissimo.
Detto e fatto, letti e… “Che ne dici se cambiamo rotta?”
E allora ecco che presto sarà disponibile il primo viaggio nel mondo della narrativa di Lucia Lo Bianco, affermata poetessa palermitana, docente scolastica e prestigiosa divulgatrice culturale.
“Le donne lo dicono” è una raccolta di racconti che pone sempre in primo piano la donna e tutto quanto è racchiuso nella sfera dell’universo femminile: amori, delusioni e… non ultime perché non importanti, ma piuttosto perché sono sempre al centro dell’attenzione dell’autrice, le violenze che le donne subiscono, passando da quelle minorili per arrivare con percorsi diversi ai femminicidi.
Ma non sono solo questi i temi che Lucia affronta e racconta con una straordinaria eleganza e semplicità, con garbo…
I racconti si srotolano nelle pagine del libro come un lungo tappeto sul quale il lettore può camminare comodamente, magari anche a piedi scalzi, come fa Melissa sulla sabbia mentre cerca di costruire l’ennesimo castello; oppure immaginando si essere sui tacchi di Elena che nel suo viaggio di lavoro a Roma lascia viaggia anche alcune fantasie, forse represse o forse no. Oppure potrete vedere alcune gocce di lacrime su quel tappeto: lacrima di una avvenente sconosciuta che si abbandona al pianto dopo una lite telefonica o alle lacrime di Rosanna (mi raccomando non Rosa) nel soccorrere il padre.
O forse ancora quel tappeto che diventa improvvisamente rosso, ma rosso di sangue e violenza.
Ma molte altre sono le protagoniste di “Le donne lo dicono”, perché e proprio vero che le donne lo dicono, spesso anche semplicemente stando in silenzio: ma non difficile poterle ascoltare comunque.
Dodici storie, storie di donne, tutte diverse ma tutte uguali in fondo, forse sono una sola donna quella che con grande capacità ci descrive e racconta Lucia Lo Bianco.
Dodici storie di donne per un libro impreziosito in copertina da un dipinto di Ornella De Rosa, pittrice di fama internazionale, che ha sempre donne protagoniste delle sue opere.
Per quanto questo libro è il primo passo nella narrativa, in realtà l’autrice mette in risalto una capacità narrativa da romanziera navigata.
C’è solo un modo per sincerarsi di questo: leggendo il libro.