A Taormina “Pietro Consagra. Il colore come materia”

In occasione del centenario della nascita dell’artista originario di Mazara del vallo, il Teatro Antico di Taormina ospita la mostra ‘Pietro Consagra. Il colore come materia’. A cura di Gabriella Di Milia e Paolo Falcone, l’esposizione è promossa dalla Regione Siciliana, dal Parco archeologico Naxos Taormina, diretto da Gabriella Tigano, con l’organizzazione di Electa, in collaborazione con l’Archivio Pietro Consagra. Il progetto di allestimento è curato dall’architetto Ruggero Moncada di Paternò.

Una selezione di opere dell’artista, realizzate tra il 1964 e il 2003, intrecciano un inedito dialogo con le memorie del Teatro Antico di Taormina e con il paesaggio circostante, in un percorso en plein air aniconico e atemporale.
Per Consagra la scultura è “fantasia, ricerca, esperienza e provocazione” e questa mostra intende proporre al visitatore una lettura della sua opera, attraverso nuovi codici percettivi e linguistici della contemporaneità.