Mazara: progetto Educazione al Lavoro per soggetti che vogliono uscire dal tunnel delle dipendenze

Educazione al Lavoro (supporto all’inserimento lavorativo) è il progetto finanziato nell’ambito del piano di zona 2018-2020 con attuazione nell’anno in corso del Distretto socio sanitario n. 53, che offre la possibilità ad operatori economici e cooperative sociali di inserire in attività di formazione-lavoro soggetti individuati dal Serd (dipartimento politiche antidroga).

Con un avviso a firma del dirigente coordinatore distrettuale Maria Gabriella Marascia si informano operatori economici e cooperative sociali che è possibile aderire al progetto per l’inserimento nella proprie azienda o cooperativa di uno o due soggetti per singolo ente, per un periodo di 6 mesi con impegno formativo e lavorativo di tre giorni alla settimana per cinque ore giornaliere. Il progetto avrà durata biennale ed ogni ente aderente dovrà in ogni caso prevedere un periodo minimo di 6 mesi. Costi assicurativi, per la dotazione di dispositivi di sicurezza ed un contributo mensile per soggetto impiegato saranno a carico del progetto.

Le domande di adesione vanno presentate entro e non oltre il 24 maggio 2021 utilizzando uno dei due distinti modelli di domanda allegati all’avviso pubblico (modello A per le cooperative sociali, modello B per gli operatori economici).

Le domande vanno presentate, esclusivamente via pec presso il protocollo del comune distrettuale territorialmente competente (per Mazara: protocollo@pec.comune.mazaradelvallo.tp.it; per Gibellina: protocollo@pec.gibellina.tp.it; per Salemi: protocollo@pec.cittadisalemi.it; per Vita: protocollo@pec.comunedivita.it).

Per maggiori informazioni, avviso e modelli di domanda Clicca qui