Trapani. Richiesta la cittadinanza onoraria alla Polizia Penitenziaria

Questa mattina il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida ha ricevuto il Segretario Generale UILPA Polizia Penitenziaria Sicilia Gioacchino Veneziano a Palazzo D’Alì. Motivo della visita la consegna di una lettera volta a richiedere il conferimento della cittadinanza onoraria al reparto di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale Pietro Cerulli di Trapani. Dal 1965, uomini e donne componenti il reparto “hanno assicurato – si legge nella nota – con abnegazione, sacrificio e valore la sicurezza del carcere cittadino. Da oltre un anno gli stessi stanno gestendo con determinazione la sicurezza all’interno del carcere con tutte le necessarie misure di sicurezza anti Covid imposte. Per questo – concludono – avanziamo la proposta di conferire la cittadinanza onoraria”. Il Sindaco si è riservato di valutare la proposta, previa intesa col Presidente del Consiglio, comunque ringraziando il Corpo della Polizia Penitenziaria che, oltre al sacrificio quotidiano in un ambiente assolutamente particolare e delicato, come la Casa Circondariale, a servizio della comunità ed in nome delle libertà civili e sociali ha già versato anche il proprio sangue, come nel caso dell’Agente Giuseppe Montalto trapanese, ucciso dalla mafia.