Gli studenti dell’istituto “E.Fermi-F.Eredia” di Catania adottano l’area verde del Tondo Gioeni

Un’impronta educativa alla cittadinanza mirata alla cura del bene pubblico. Gli studenti dell’istituto  di istruzione superiore “E.Fermi-F.Eredia”di Catania si prenderanno cura dell’area verde nel Tondo Gioeni di Catania. Un protocollo d’intesa, firmato con l’amministrazione comunale, che durerà circa un anno. Presenti all’evento il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, una delegazione di alunni e professori dell’istituto e la dirigente prof.ssa Maria Giuseppa Lo Bianco.

“Si tratta di un grande opportunità per i nostri ragazzi. Da oggi comincia questa collaborazione con la città di Catania che va a implementare il nostro piano di offerta formativa- afferma la dirigente prof.ssa Maria Giuseppa Lo Bianco – la cura del bene pubblico è un preciso segnale di come la città di Catania appartenga a tutti noi e quindi va trattata nel migliore dei modi”.

Dopo il vicino parco, gli studenti dell’istituto “E.Fermi-F.Eredia” adottano anche l’area verde del Tondo Gioeni. Ragazzi e ragazze che prenderanno contatto del territorio e metteranno in pratica gli insegnamenti dei loro docenti.

 “Voglio ringraziare tutti i presenti e coloro che si sono adoperati per poter siglare questo protocollo d’intesa dall’alta valenza pragmatica e pedagogica- dichiara il Sindaco di Catania Salvo Pogliese– si tratta di una splendida iniziativa che ci permette di migliorare la nostra città continuando un percorso qualificante che si sta rivolgendo alle imprese private, alle realtà associative, ai club service e agli istituti superiori”. Il progetto punta ad andar oltre la semplice adozione o sponsorizzazione di un’area a verde. La disponibilità dell’istituto “E.Fermi-F.Eredia” permetterà, con la collaborazione del comune di Catania, di valorizzare ulteriormente il piano di alternanza scuola-lavoro.