Libia: giunto a Mazara del Vallo peschereccio Aliseo

An HO picture provided by Italian Marina Militare (Navy) show the fishing boat "Aliseo", with seven crewmen, whose commander Giuseppe Giacalone was wounded by gunshots fired yesterday by a Libyan military patrol boat while sailing escorted by a patrol boat to Mazara del Vallo. ANSA/MARINA MILITARE EDITORIAL USE ONLUY NO SALES

 E’ appena entrato nel porto di Mazara del Vallo, scortato da una motovedetta della Guardia Costiera, il peschereccio “Aliseo”, con sette uomini d’equipaggio compreso il comandante Giuseppe Giacalone, rimasto lievemente ferito dai colpi d’arma da fuoco sparati da una motovedetta militare libica. L’assalto è avvenuto due giorni fa a nord della costa di Tripoli, in acque internazionali anche se all’interno della Zona di protezione pesca libica.

L’intervento tempestivo della Marina Militare italiana, giunta in soccorso del peschereccio con la fregata Libeccio e un elicottero, ha convinto i militari libici a rilasciare l’imbarcazione.