Trapani. Controlli anti covid: chiuso ristorante al porto peschereccio

I Carabinieri della Compagnia di Trapani, nel corso di diuturni servizi volti a verificare il rispetto delle misure per il contenimento della pandemia da Covid 19, hanno sanzionato una attività di ristorazione sospendendola per 5 giorni.

L’attenzione dei militari dell’Arma si è concentrata nella zona del porto peschereccio di Trapani, da sempre luogo di incontro della cittadinanza data la presenza di alcune attività commerciali di ristorazione.

Nel corso dell’attività, i Carabinieri hanno accertato che il titolare di un ristorante del luogo permetteva alla propria clientela di consumare cibi e bevande direttamente dentro il locale o nelle immediate adiacenze dello stesso, in violazione della vigente normativa che consente solo l’asporto o la consegna al domicilio.

Per tale motivo, i militari operanti hanno elevato la sanzione amministrativa della sospensione dell’attività commerciale, per la durata di cinque giorni, a carico del legale responsabile del ristorante.

Nello stesso contesto operativo, i Carabinieri hanno sanzionato ulteriori 8 persone poiché, a vario titolo, avevano violato le disposizioni anti Covid in atto.

Continua l’azione da parte dei Carabinieri in favore della collettività per limitare, attraverso i controlli sul rispetto delle misure di contenimento, la diffusione della pandemia.