UE,Coldiretti Sicilia contro il “vino annacquato”

Molto dura la reazione di Coldiretti Sicilia alla proposta dell’Ue di togliere parzialmente o del tutto l’alcol dal vino, una pratica che andrebbe a snaturare  totalmente un prodotto che accompagna la vita umana da secoli e che, soprattutto in Sicilia, è uno dei pilastri della produzione agricola e dell’economia.

La proposta è contenuta in un documento della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ue e prevederebbe la possibilità di aggiungere acqua anche nei vini, perfino in quelli a denominazione di origine.

“ In questo modo viene permesso ancora di chiamare vino, un prodotto – sottolinea  Coldiretti Sicilia – in cui sono state del tutto compromesse le caratteristiche di naturalità per effetto di trattamento invasivo che interviene nel secolare processo di trasformazione dell’uva in mosto e quindi in vino. Un inganno legalizzato per i consumatori che si ritrovano a pagare l’acqua come il vino e che provocherebbe danni enormi ad un comparto che rappresenta il fiore all’occhietto per tutta la Sicilia”.

Se passasse, la proposta sarebbe l’ennesima batosta per  il settore enologico, in crisi per la pandemia ma già nel mirino dell’Unione Europea con la proposta delle etichette che avvertono dei rischi per la salute.

Per Coldiretti Sicilia, la proposta di aggiungere acqua nel vino è solo “l’ultimo degli inganni autorizzati dall’Unione Europea che già consente l’aggiunta dello zucchero nei paesi del Nord Europa per aumentare la gradazione del vino mentre lo zuccheraggio è sempre stato vietato nei paesi del Mediterraneo e in Italia, che ha combattuto una battaglia per impedire un “trucco di cantina” e per affermare definitivamente la definizione di vino quale prodotto interamente ottenuto dall’uva”

Coldiretti Sicilia ricorda anche che “Bruxelles ha dato anche il via libera al vino “senza uva” ovvero ottenuto dalla fermentazione di frutta, dai lamponi al ribes. “Una pratica enologica  – aggiunge ancora la Confederazione degli agricoltori  – che altera la natura stessa del vino che storicamente e tradizionalmente è solo quello interamente ottenuto dall’uva”.